Metti un confronto con Calabrese

“A colazione una bella fetta di torta non è un danno” , dico io, lui controbattere: “non sono d’accordo!”… ma poi confluiamo entrambi sulla dieta mediterranea, concordi che la formula giusta preveda 5 pasti: colazione, pranzo e cena (per me in quantità che devonp ridursi con l’andare avanti della giornata) e spuntino di metà mattina e metà pomeriggio.

Nasce così l’articolo pubblicato da “F” , settimanale di Cairo Edizioni.

UN BEL CONFRONTO CON UN COLOSSO COME GIORGIO CALABRESE, una sfida professionale entusiasmante!

Ecco copia del giornale: