Ecco una serie di alternative per pranzo e cena che si mantengono al di sotto delle 100 calorie: piatti buonissimi, veloce da preparare e davvero light:

 

1. GAMBERI: 12 gamberi di discrete dimensioni, cotti al vapore bolliti o piastrati, apportano soltanto 60 calorie e forniscono un carico di proteine e ferro equiparabile alla carne rossa. perché non accompagnarti con un abbondante insalata? Ottima soluzione per cena o per pranzo…anche fuori casa

 

2. HUMMIS DI CECI: altro non è che una crema di ceci energetica, a basso indice glicemico e scarso apporto calorico, ricca in vitamine ed altamente saziante. È adatta ai pasti fuori casa perché buona anche fredda, ottima calda per un pranzo o una cena che debbano mantenere sazi a lungo. Quantità per mantenersi sotto le 100 calorie: circa 50/60g

3. COZZE: le avete mai provate a zuppa con pelati, prezzemolo in quantità e piccante? La mia versione preferita! Ricetta pugliese. Pesate che una zuppa con circa 10 cozze belle grandi apporta solo 86 calorie e sazia tanto

4. TORTILLA DI MAIS: una valida alternativa al panino. Solo 47 calorie l’una (quindi due si adattano a un abbondante pasto). Come farcirle? Ovviamente con verdure varie: grande sazietà e calorie scarsissime per un pasto messicaneggiante

5. ASTICE. La classe non è acqua! L’astice è un alimento ricercato ma preziosissimo a livello culinario: apporta fosforo, vitamina A e discrete proteine. È davvero poco calorico: pensare che 100g apportano soltanto 80calorie. Come cucinarlo? Il più delle volte viene bollito, il che ne esalta il sapore e non aggiunge calorie.

6. NOODLES: spaghetti giapponesi a calorie infinitesimali. In realtà ho sempre pensato fossero esclusivi del Giappone, invece scopro che i principali tipi di noodles giapponesi sono i Soba, composti del nostro grano saraceno, fini, di colore marrone, si possono servire caldi o freddi. Ottimi con le verdure. Addirittura 100g apportano sol 28 calorie: una alternativa alla pasta davvero light.

Open chat