Vi è mai capitato di salire sulla bilancia tutti i giorni e di notare sempre un peso diverso e non per forza più basso rispetto al giorno precedente? O addirittura di pesarvi più volte nella stessa giornata e verificare una oscillazione del peso?

Tranquilli! È normale.

Le ragioni sono tante tranne una: non dipende certamente variazioni di grasso! Il grasso non può aumentare né diminuire nell’arco di 24 ore, ma tanti altri parametri che determinano comunque variazioni sulla bilancia, si.

Io sconsiglio sempre ai pazienti di pesarsi tutti i giorni, non è utile, anzi può essere sconfortante e portare a rinunciare alla dieta.

Scopriamo assieme cosa fa variare il peso velocemente:

1. IL CICLO MESTRUALE

Nei giorni precedenti e durante il ciclo, il corpo tende a trattenere molti più liquidi, a causa dei cambiamenti ormonali che avvengono in questo periodo. Infatti, durante la fase che precede l’arrivo delle mestruazioni, si ha un forte squilibrio tra estrogeni e progesterone, che influiscono sul bilancio idro-salino.

L’aumento di peso in questo periodo quindi è dovuto alla ritenzione idrica e quindi di un aumento di peso: anche l’acqua pesa

 

2. L’INTESTINO PIGRO E LA STITICHEZZA 

La stitichezza, oltre ad essere un disturbo molto fastidioso, può influenzare il peso. In caso di intestino pigro, la bilancia può segnare fino a 2 chili in più. Per ritrovare la regolarità intestinale è importante seguire una dieta ricca di fibre, bere almeno 1,5 litri di acqua e seguire una buona dieta e una buona attività fisica 

 

3. IL SALE

Il sale aumenta esponenzialmente la ritenzione idrica e quindi, come detto, il peso. È il motivo per cui ridurre il sale nella propria dieta è sempre utile, considerando, soprattutto, che la maggior parte degli alimenti che mangiamo giornalmente sono già ricchi di sale, Pensiamo ad esempio ad affettati, formaggio e, pane eccetera…

4. L’ ACQUA SBAGLIATA

Ebbene sì: anche l’acqua sbagliata può far aumentare di peso punto esistono Infatti delle tipologie di acqua molto ricca in sali minerali che sono responsabili di un aumento della idratazione che, per soggetti disidratati e ottimale per raggiungere una buona idratazione, ma per soggetti che tendono alla ritenzione idrica fa aumentare notevolmente il peso sulla bilancia. In tal caso sono vivamente consigliate acqua a basso residuo fisso.

5. FARMACI

Alcuni farmaci possono far variare di molto l’idratazione. Ad esempio, gli antipiretici, i cortisonici etc… possono far aumentare la ritenzione idrica.

6. LA BILANCIA

Questo consiglio e forse il più ovvio ma non da sottovalutare: siete sicuri che la vostra bilancia sia affidabile? Spesso dei bilancia e casalinghe tendono a dare un peso non molto attendibile specie riguardo ai grammi.

 

 

Il consiglio? Non pesarsi troppo spesso, proprio per evitare di scoraggiarsi da oscillazioni di natura fisiologica, quindi normalissime e per osservare una perdita reale di grasso. La frequenza ideale per pesarsi è una volta alla settimana durante la dieta e una volta al mese se invece volete controllare che il vostro peso sia stabile.

 

 

Open chat