Una idea per la cena di stasera?
Con Angela Cerone vi proponiamo, per la rubrica RICETTE A 4 MANI (scopri alcune curiosità leggendo fino infondo), il CLUB SANDWICHES CON HAMBURGER DI POLLO

Ingredienti:
-120 gr di petto di pollo
– 1 zucchina piccola
– 1 pomodoro cuore di bue
– menta secca
– 5gr di olio
– sale e pepe q.b
(nella foto 40 gr di pane ai cereali)

Frullare il petto di pollo, aggiungere metà zucchina grattugiata, sale e pepe.
Formare l’ hamburger e adagiarlo su carta forno aggiungendo anche i 5gr di olio.
Accendere il forno a 180/200 e cuocere il preparato per circa 10 minuti coperto da carta stagnola (in modo ke il pollo non si secca).
Trascorsi i 10minuti, togliere la carta stagnola e portare a doratura!
Nel frattempo ke arrivi a cottura la carne, grigliare il resto della zucchina e insaporire con del sale e della menta secca.
Ho formato il sandwich, mettendo alla base una fetta di pomodoro cuor di bue, l’ hamburger di pollo e le zucchine grigliate!!

Calorie:
Solo 259 calorie, meno di un piatto di pasta da 70g in bianco. Stupíti? L’esplosione di bontà di questo piatto vi stupirà ancora di più! Non sono sempre necessari mille ingredienti per rendere gustoso un piatto: pochi elementi, semplici, le giuste verdure e….voilà un piatto colorato, gustoso e sano.

Curiosità sul metodo di cottura:
La cottura scelta consente di far cuocere la carne a temperature accettabili, evitando che perdera le sue qualità, ma anche aiutando a ridurre al minimo l’olio aggiunto.
Sopratutto, ricoprendo l’hamburger con carta stagnola, si evita la carbonizzazione della carne che così non sviluppa composti dannosi per la salute come le amine eterocicliche (HCAs) e idrocarburi policiclici aromatici (o PHAs), altri composti dannosi.
I gradi del forno? Perfetti anche quelli nella nostra ricetta: recenti studi di Karen Chapman-Novakofsk i dell’Università dell’Illinois hanno dimostrato che la “crosticina” bruna degli alimenti (quella che si può formare nelle cotture alla griglia, ma anche in forno, e che caratterizza molte preparazioni gastronomiche, anche industriali) che si forma oltre i 200gradi di cottura, è ricca di AGE ( Prodotti Avanzati della Glicazione ) sostanze associate a un maggiore rischio di contrarre patologie cardiovascolari, come l’arteriosclerosi, ma anche diabete e insufficienza renale.
Accostare le verdure alla carne è il trucco migliore per contrastare i suoi effetti negativi sulla salute: le verdure ricche di fibre alimentari, infatti, rendono più digeribile la carne e riducono il rischio di malattie come il tumore al colon, oltre a rischio infarto e diabete.

Come è nata la RUBRICA “ricetta a 4 mani”:

Capita che consegni la dieta ad una paziente e le i la trasformi in poesia!
Angela Cerone ha saputo sconvolgermi e ogni giorno, inventando ricette superlative, belle per gli occhi e per la vista, composte solo degli ingredienti previsti nella sua dieta…AL GRAMMO…aggiungendo alla prescrizione tutta la freschezza, la fantasia e la simpatia che le sono innate!
Ho deciso così di proporle questa piccola rubrica di RICETTE A 4 MANI: ricette con apporti bilanciati, come corretti abbinamenti dietetici vorrebbero, che si sposano con il gusto e la praticità; con tanto di descrizione del loro apporto calorico e delle proprietà nutritive!

Open chat