A Natale niente rinunce né restrizioni! Non provateci neppure, perché la magia del Natale avvolge e coinvolge anche la tavola! Se da un lato è impossibile resistere alle pietanze più buone dell’anno, dall’altro possiamo rincuorarci pensando che non saranno uno o due giorni di libertà alimentare a minacciare uno stile di vita ottimale mantenuto per un intero anno. Ma per i più attenti o per chi vuole sentirsi meno in colpa davanti ad una tavola imbandita a festa, ecco qualche piccolo consiglio su pranzi e merende pre e post banchetti. Vincenti a tavola, sia a pranzo che a cena, sono le zuppe e le vellutate di verdure ed ortaggi, coloratissime ed accattivanti ma soprattutto altamente sazianti e a calorie quasi zero. Verdi zuppe di zucchine, cavoletti, verza, insolite zuppe violacee a base di cavolo viola, o arancioni zuppe di carote e zucca da mangiare a volontà proprio perché a zero calorie. Nulla di più saziante, un po’ per la ricchezza in fibre, un po’ perché il loro colore vivace è capace di aiutare la sazietà anche attraverso l’ appagamento visivo. Attenti però a non consumare queste zuppe con pane o crostini, perché in tal caso le calorie sarebbero simili ad un buon piatto di pasta e verdure. I momenti più difficili però, durante le festività, sono quasi sempre i pomeriggi, in cui la voglia di dolce regna sovrana: nulla di male ad assecondarla, ma ricordate che il dolce è sempre poco saziante ed i suoi zuccheri portano dipendenza innescando gli stessi recettori che innescano la dipendenza da oppiacei. Se abbiamo quindi bisogno di mangiare ancora, anche in questo caso possiamo ripiegare su uno spuntino molto saziante e a calorie zero come un frullato o un centrifugato di ortaggi. Carote e limone l’abbinamento più gradito anche ai meno temerari, anche perché ricorda un po’un succo di frutta. Per i più intraprendenti ottimi anche i succhi al sedano, al cetriolo e al pomodoro. Che decidiate di essere più restrittivi o meno nei giorni che intervalleranno le festività, sappiate che nulla è più saggio del ritorno, nei giorni non festivi, ad un corretto regime alimentare da sposare come stile di vita. Buon Natale e Felice Alimentazione!

Open chat