Continua l’appuntamento con le ricette a quattro mani e oggi Vi propongo la ricetta di Cri, blogger della pagina instagram @cri.ricettelight

Ho conosciuto Cri seguendo la sua pagina e mi piace perché propone piatti semplici, veg ma al tempo stesso mai scontati

Per la nostra ricetta a quattro mani Cri ha veramente esagerato in bontà, colore, sazietà e proprietà nutritive.

Gli ingredienti del piatto sono:

Orzo perlato, ceci, cavoletti di Bruxelles e spezie, con mandorle e crema di carote

PROPRIETÀ DEL PIATTO:

Messi insieme, e conditi con una giusta dose di olio extravergine di oliva, costituiscono un piatto che sazia e fa bene all’organismo, proteggendolo dall’insorgenza di malattie croniche, cardiovascolari e da alcune forme tumorali. Un mix di ingredienti che, così completo, non si trova in altre fonti alimentari e permette, in assenza di patologie, di far ricorso a farmaci e integratori.

CEREALI E LEGUMI ASSIEME PER LA SALUTE

il Journal of Agricultural and Food Chemistry. Ha pubblicato una review riguardante cereali e legumi: dopo aver messo assieme i dati tratti da 249 pubblicazioni, gli scienziati statunitensi sono arrivati a una conclusione che non è nuova, ma rafforza il ruolo preventivo di questi alimenti. «I componenti nutrizionali dei legumi, abbinati a quelli naturalmente presenti nei cereali integrali, assicurano un effetto sinergico benefico per la salute».

Oltre alle vitamine e a diversi composti bioattivi contenuti in questi alimenti, buona parte dei meriti sono da ascrivere alle fubre che, pur non essendo digeribili e non avendo alcun valore nutritivo, aumentano infatti il senso di sazietà, regolano la funzionalità intestinale, aiutano a mantenere sotto controllo i livelli di glicemia e colesterolo del sangue e mantengono l’equilibrio della flora batterica intestinale.

Cereali e legumi assieme sono perfetti, un piatto davvero completo che si presenta come valido sostituto alla carne: legumi e cereali si completano a vicenda, perché singolarmente mancano di alcuni amminoacidi essenziali che invece sono perfettamente bilanciati dell’abbinamento tra i due.

Questo piatto consente di tenere perfettamente sotto controllo la glicemia, aiutare la sazietà e quindi la perdita di peso e prevenire patologie cardiovascolari e tumorali, come anche  le patologie neurodegenerative, Grazie anche alla presenza dei cavoletti di Bruxelles (avevamo ampiamente parlato delle loro proprietà nell’articolo che trovate qui al link)

e delle mandorle, che, oltre a bilanciare perfettamente i sapori aggiungono anche una gradevole croccantezza al piatto che non risulta quindi scontato né in gusto né in percezione di consistenza.

Insomma: a me questo piatto piace moltissimo! A voi?

Open chat